Palazzo Madama senato Faro CulturaIncassato il primo via libera da parte della Camera, comincia al Senato l’iter della legge di Bilancio 2019. Con le comunicazioni in Aula del presidente di Palazzo Madama sul contenuto della Manovra, ai sensi dell’articolo 126, comma 4, del Regolamento, lunedì, alle 17, ha inizio la sessione di bilancio.

Il provvedimento sarà esaminato dalla 5a commissione. Relatori sono i senatori Gianmauro Dell’Olio (M5S) e Paolo Tosato (Lega). Il timing prevede l’approdo in Aula nella seduta di martedì 18, dopo aver ricevuto i rapporti delle commissioni permanenti.

La Manovra dovrebbe poi tornare alla Camera, per l’ultima lettura, alla viglia della pausa per le festività natalizie. E’ scontato, infatti, un notevole ritocco del provvedimento licenziato da Montecitorio (“cambierà molto”, le parole del ministro per i Rapporti con il Parlamento e per la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro). Reddito di cittadinanza, quota 100, sgravi al costo del lavoro e incentivi per le imprese che fanno contratti a tempo indeterminato, le parti che sicuramente saranno riviste nel passaggio parlamentare a Palazzo Madama.

Per quanto riguarda il settore culturale, diverse sono le misure presenti nella legge di Bilancio. Alcune inserite a fine ottobre dal governo nella versione originaria della Manovra: mille assunzioni al Mibac tra 2020 e 2021, riduzione del tax credit per librerie e sale cinematografiche, proroga del commissario per il risanamento delle fondazioni lirico sinfoniche e un fondo per gli Enti territoriali (con una dotazione di 3 mld a partire dal 2019) finalizzato al rilancio degli investimenti per lo sviluppo infrastrutturale del Paese.

A queste si sono aggiunte le proposte di modifica approvate dalla commissione Bilancio della Camera e confluite nel maxiemendamento su cui l’esecutivo ha posto la fiducia a Montecitorio. Si va dall'”omnibus” del Movimento 5 Stelle all’Unesco, passando per l’Afam, l’Accademia della Crusca e il Museo della Civiltà istriano-fiumano-dalmata (per approfondimenti: Cultura, ecco tutte le misure contenute nella Manovra 2019).

Leggi anche:

Manovra: via libera dalla Camera, ora passa al Senato. Ecco le misure per la cultura

Manovra, accolti odg Nitti e Mollicone su insegnamento musicale e detrazioni spese culturali

Cultura, la settimana alla Camera: focus su Matera, Inda di Siracusa e Open Access

Rispondi