Riprende mercoledì 12 in commissione Esteri del Senato il dibattito sulla ratifica della Convenzione di Faro sul valore del patrimonio culturale per la società. Alle ore 15 comincerà la discussione generale sul testo unico a cui hanno lavorato il relatore di maggioranza Stefano Lucidi (M5S) e quello di minoranza Alessandro Alfieri (Pd).

Successive sedute della 3a commissione saranno dedicate alla presentazione e alla votazione degli emendamenti. Resta, quindi, praticamente certo lo slittamento dell’approdo in Aula del provvedimento alla ripresa dei lavori dopo la pausa delle festività, dal momento che questi giorni sono dedicati alla legge di Bilancio.

I PARERI

Nel frattempo sono arrivati i pareri favorevoli al ddl da parte delle commissioni Bilancio e Cultura. Si resta in attesa dell’ok delle altre tre commissioni coinvolte: Affari costituzionali, Ambiente e Politiche Ue. Il via libera della commissione Cultura è stato votato questa mattina all’unanimità dai senatori presenti.

Non ha partecipato al voto il senatore Antonio Iannone (Fdi) che ad AgCult spiega le ragioni della sua assenza: “Il provvedimento è stato presentato in commissione quasi di soppiatto, non ho avuto neppure modo di leggerlo. Si lavora con i tempi ristretti, ma le esigenze del governo non possono essere un problema nostro. Come si possono votare dei disegni di legge senza dare modo ai senatori di prepararsi e farsi un’opinione?”.

 

Articoli correlati