C’è tempo fino al 6 gennaio per votare uno dei 115 progetti dell’anno candidati nel concorso che premierà il progetto finanziato attraverso l’Art Bonus più votato tra quelli selezionati sulla piattaforma www.concorsoartbonus.it. L’iniziativa è organizzata da Ales Spa in collaborazione con Promo PA Fondazione – LuBeC, Lucca Beni Culturali. Il concorso è giunto alla sua terza edizione. La prima edizione, nel 2016, è stata vinta dal progetto del Comune di Poggibonsi “Archeodromo di Poggibonsi”. L’anno successivo, nel 2017, è stata la volta dell’Accademia di Belle Arti di Carrara con il “Restauro della sala del Campionario dei Marmi”.

In Emilia Romagna sono 12 i progetti che concorrono per il “Progetto Art Bonus dell’anno”.

TEATRO COMUNALE DI PIACENZA

Realizzazione degli spettacoli previsti nei Cartelloni di Opera, Concerti e Danza presso il Teatro Municipale di Piacenza nell’anno 2017.

BIBLIOTECA COMUNALE CARLO LEVI – QUATTRO CASTELLA

Ogni anno vengono realizzati progetti, in parte gestiti da animatori esterni, in parte dal personale in servizio, che coinvolgono tutti i bambini e i ragazzi 0-14 anni attraverso attività offerte al nido , al centro giochi, alla scuole elementare e alla scuola media.

MAR MUSEO D’ARTE DI RAVENNA

Finanziata la mostra “Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura in mosaico dalle origini ad oggi”. Il filo conduttore della mostra è il rapporto tra la scultura e il mosaico, con l’intento di sondare e documentare la nascita e l’evoluzione di questo linguaggio e le differenti declinazioni del concetto di “tessera” da parte degli scultori a partire dagli anni Trenta del Novecento, momento in cui, dopo che Gino Severini rinnova la pratica del mosaico in funzione della decorazione architettonica, si avviano le ricerche plastiche mosaicate di Lucio Fontana e Mirko Basaldella.

FONDAZIONE TEATRO COMUNALE – MODENA

Il Teatro Comunale di Modena fu inaugurato nel 1841 e realizzato, su commissione della comunità cittadina, da Francesco Vandelli, architetto di corte al servizio del duca Francesco IV d’Austria-Este. Nel 2007 è stato intitolato al tenore modenese Luciano Pavarotti, a un mese dalla sua scomparsa. Da gennaio 2002 la gestione del Teatro è affidata alla Fondazione Teatro Comunale di Modena. Le raccolte fondi Art Bonus sono finalizzate al sostegno per la programmazione delle stagioni d’Opera, Concerti e Balletto.

FONDAZIONE I TEATRI

Sostegno dell’attività teatrale della Fondazione I Teatri 2017. La Fondazione, che svolge le sue attività nel Teatro Municipale Romolo Valli, nel Teatro Ariosto, nel Teatro Cavallerizza, ha programmi che comprendono l’opera, la concertistica, la danza, la prosa, il musical, l’operetta, il teatro per ragazzi, il Concorso internazionale per Quartetto d’archi “Paolo Borciani”, il Festival del Quartetto, il Festival Aperto, attività didattiche e culturali.

TEATRO REGIO DI PARMA

Sostegno alla attività istituzionale 2017. Il sostegno tramite Art Bonus riguarda le principali attività della Fondazione Teatro Regio di Parma: Festival Verdi, Stagione Lirica, Stagione Concertistica, ParmaDanza, VerdiYoung, RegioYoung.

FERRARA

Restauro del colonnato di piazza Municipale (lato ovest) e del portale in marmo e cotto di acccesso al porticato da via Garibaldi.

BIBLIOTECA GAMBALUNGA DI RIMINI

Sostegno al patrimonio della Biblioteca Gambalunga di Rimini, annualità 2017. Da quattrocento anni qui batte il cuore della città: si conservano le carte e le immagini che ne raccontano la storia. Ma non solo. Le sue ricche collezioni di libri a stampa, manoscritti e codici miniati, periodici letterari e scientifici, stampe, provenienti da ogni parte di Europa, rappresentano una mappa preziosa della cultura occidentale: dalla modernità all’età contemporanea.

VELEIA

Restauro conservativo del settore termale della città romana di Veleia. L’intervento mira al restauro conservativo dell’area termale di Veleia romana, in particolare alla pulitura, consolidamento e anastilosi di strutture murarie e suspensurae in terracotta negli ambienti identificati come calidarium e tepidarium.

TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

Sostegno alle attività per la Stagione 2017 di Opera, Danza e Concerti del Teatro comunale di Bologna.

REGGIA DI COLORNO

Riarredo Reggia di Colorno

PONTE STORICO VILLA PRATI

Recupero Ponte Storico in frazione Villa Prati: Si tratta dell’intervento di recupero di un manufatto storico che si compone delle seguenti principali lavorazioni: pulizia mediante idrolavaggio della struttura a vista con mattoni consolidamento murature lesionate; rifacimento parziale muratura con mattoni in parte recuperati e in parte forniti; altri interventi di stuccatura e ricoprimento di parti della struttura.

Leggi anche:

Concorso Art Bonus: da Paestum a Capodimonte, 4 i progetti in lizza in Campania

Concorso Art Bonus 2018, fino al 6 gennaio è possibile votare i progetti dell’anno

Art bonus, Botti (Ales): raggiunti i 300 milioni di erogazioni

 

Articoli correlati