In occasione della conferenza internazionale “Patrimonio culturale immateriale, musei e politiche culturali” – organizzata il 7 e l’8 maggio 2019 a Mechelen (Belgio) nell’ambito del progetto Intangible Cultural Heritage and Museums (IMP) – è stato pubblicato un invito a presentare proposte per musei. Nello specifico, si cercano 15 musei (3 in ogni paese partner del progetto: Belgio, Paesi Bassi, Italia, Francia e Svizzera) che hanno un caso stimolante da presentare sul tema del patrimonio culturale immateriale e delle politiche culturali. Le domande si possono presentare entro il 21 gennaio 2019. I 15 musei selezionati saranno invitati a partecipare alla conferenza di maggio in Belgio.

MUSEI E PATRIMONIO IMMATERIALE

Saranno presi in considerazione casi nazionali, regionali o locali e di tutte le tipologie, che riflettono su alcuni argomenti. Quali sono gli effetti concreti delle politiche culturali relative al patrimonio immateriale per i musei? Che tipo di incentivi portano i musei a impegnarsi più attivamente per il patrimonio immateriale? Che progetti che sono stati avviati? I progetti dei musei sulla salvaguardia del patrimonio immateriale possono fungere da leva per le politiche culturali? In quale modo?

IL PROGETTO

L’Intangible Cultural Heritage and Museums project parte da una convinzione: i musei possono assumere un ruolo importante nella salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Ma in che modo il patrimonio culturale immateriale può diventare parte integrante delle pratiche e delle politiche museali? Il progetto – che richiama lo spirito della Convenzione Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale – vuole cercare di rispondere a questa domanda e aiutare i musei a “costruire” capacità e competenze. L’Intangible Cultural Heritage and Museums Project ha ricevuto il sostegno del programma Europa Creativa, del governo fiammingo e dell’Ufficio federale della cultura (Svizzera). L’Italia partecipa attraverso SIMBDEA – Società italiana per la museografia e i beni demoetnoantropologici.

Per approfondimenti:

Leggi l’invito a presentare proposte

Rispondi