Foto Ansa dal profilo Facebook del Mibac

Il ministro per i beni e le attività culturali, Alberto Bonisoli, è da ieri in costante contatto con i tecnici del Mibac che partecipano al Comitato operativo della Protezione Civile, riunito dalle prime ore di mercoledì a Roma, e che seguono la situazione in relazione al sisma che ha colpito la zona di Catania. Le articolazioni del Ministero si sono subito attivate, anche sul territorio, in raccordo con le strutture regionali competenti, ai sensi del vigente Protocollo con la Regione Siciliana, specificatamente previsto per far fronte alle emergenze, per le operazioni finalizzate al rilievo dei danni.

In queste ore, spiega il Collegio Romano, si stanno acquisendo tutti i dati relativi ai danni subiti da opere ed edifici del patrimonio culturale, tra cui molte chiese. Il Mibac sta presidiando il comitato operativo nazionale, tramite il prefetto Fabio Carapezza Guttuso, direttore dell’Unità per la sicurezza del patrimonio culturale del Segretariato Generale, che sta lavorando in stretta collaborazione con le autorità della Regione Siciliana.

 

Articoli correlati