È finalmente online, sul sito del Mibac, l’elenco dei restauratori di beni culturali abilitati alla professione. Un elenco che contiene oltre 6 mila nomi tra gli esperti del restauro storici e quelli che si sono formati attraverso le Scuole di Alta Formazione del Ministero, le Università o le Accademie di Belle Arti. Ad annunciarlo su Facebook il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli.

Tra di loro c’è chi ha competenze sui materiali lapidei, gli esperti nel restauro di manufatti di legno, i restauratori di materiali tessili o ceramici, chi ha competenze per i manufatti in metallo ma anche esperti di materiale librario, archivistico o fotografico e cinematografico e chi ha competenze per strumenti musicali o strumenti scientifici e tecnici.

“Un atto doveroso – spiega il ministro – che finalmente viene attuato dopo tanti anni d’attesa. Il mio auspicio è che, dando la meritata rilevanza a queste professionalità, sia possibile stimolare tanti ragazzi e ragazze a intraprendere questa bellissima professione”.

“Il raggiungimento di questo importante obiettivo è stato possibile soltanto grazie alla professionalità e alla dedizione dello staff della Direzione Generale Educazione e Ricerca e al dottor Giuseppe Carci, della mia segreteria tecnica, che ha seguito e coordinato tutto l’iter che ha portato alla pubblicazione dell’elenco”.

Per approfondimenti:

L’elenco dei restauratori

Leggi anche:

Mibac, sbloccate le graduatorie per 160 restauratori: in servizio dal 7 gennaio

 

Articoli correlati