C’è tempo fino al 6 gennaio per votare uno dei 115 progetti dell’anno candidati nel concorso che premierà il progetto finanziato attraverso l’Art Bonus più votato tra quelli selezionati sulla piattaforma www.concorsoartbonus.it. L’iniziativa è organizzata da Ales Spa in collaborazione con Promo PA Fondazione – LuBeC, Lucca Beni Culturali. Il concorso è giunto alla sua terza edizione. La prima edizione, nel 2016, è stata vinta dal progetto del Comune di Poggibonsi “Archeodromo di Poggibonsi”. L’anno successivo, nel 2017, è stata la volta dell’Accademia di Belle Arti di Carrara con il “Restauro della sala del Campionario dei Marmi”.

Sono cinque i progetti presentati in Umbria.

AREA ARCHEOLOGICA DI PIETRAROSSA – TREVI

L’intervento finanziato attraverso l’art bonus ha consentito di realizzare una campagna di scavi nell’area archeologica limitrofa la chiesa di Pietrarossa per portare alla luce i manufatti esistenti all’interno dello spazio ex campo sportivo e loro valorizzazione.

PALAZZO DEI PRIORI – PERUGIA

Il Palazzo dei Priori è sede del Comune di Perugia, della Galleria Nazionale dell’Umbria e delle due maggiori corporazioni medievali: il Nobile Collegio della Mercanzia e il Nobile Collegio del Cambio. L’intervento ha interessato la Manutenzione del portone Sala dei Notari; la Manutenzione del secondo portoncino; la Manutenzione del terzo portoncino e la manutenzione portone Sala della Vaccara.

CASTELLO BUFALINI – SAN GIUSTINO

Gli interventi previsti nel progetto hanno riguardato: fissaggi dei sollevamenti degli strati preparatori e della lamina metallica; rimozione dei depositi superficiali incoerenti di polvere sedimentata e di depositi organici e vernici deteriorate; risanamento del legno di supporto e ristabilimento della solidità strutturale, con l’applicazione di listelli, inserti o perni di legno in presenza di fessurazioni, allontanamento delle assi o parti mancanti; trattamento del legno con sostanze biocidi per la prevenzione e l’eliminazione di attacchi di insetti xilofagi; reintegrazione plastica di lacune del supporto ligneo intagliato, con legno della stessa essenza; stuccatura delle lacune; raccordo cromatico delle lacune e verniciatura protettiva finale.

RESTAURO POLITTICO PSEUDO PALMERUCCI

Eseguito il necessario preconsolidamento delle zone della pellicola pittorica sollevate, si è proceduto alla pulitura dopo aver eseguito saggi per l’individuazione dei prodotti e modalità di applicazione più idonei. Dopo un accurato fissaggio e consolidamento della pellicola pittorica e strati preparatori si sono valutate le modalità della presentazione estetica, nella specificità delle stuccature e della reintegrazione pittorica. Il supporto ligneo è stato sottoposto alla disinfestazione ed a un’accurata opera di risanamento delle lesioni, nonché alla revisione della retrostante parchettatura di contenimento.

FONTANA DELL’ANGIOLETTO (LIONS CLUB)

Le attività realizzate per poter manutenere e “riattivare” la fontana sono: Progetto di restauro redatto da un restauratore ai sensi del Decreto legislativo 42/2004, con relazione metodologica delle attività da effettuare; Pulitura e restauro dell’Angioletto con asportazione delle incrostazioni di calcaree accumulato sulla superficie e consolidamento e protezione della medesima; Pulizia dei piani vasca con eliminazione die fanghi e degli attacchi biologici presenti e asciugatura della superficie; Riparazione delle eventuali lesioni presenti sia nel fondo vasca che nelle parti con materiali compatibili con la pietra calcarea presente; Trattamento protettivo impermeabilizzante del fondo e delle pareti della vasca.

Leggi anche:

Concorso Art Bonus 2018, fino al 6 gennaio è possibile votare i progetti dell’anno

Art bonus, Botti (Ales): raggiunti i 300 milioni di erogazioni

Concorso Art Bonus, 3 progetti in gara per il Trentino-Alto Adige

Concorso Art Bonus, in gara per la Sicilia il Teatro Massimo e il giardino della Kolymbethra

Concorso Art Bonus, in gara per la Puglia la Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari

Concorso Art Bonus, 14 progetti in Piemonte: dai Musei Reali alle Biblioteche civiche

Concorso Art Bonus, sette progetti nelle Marche: Dal Macerata opera Festival al Teatro delle Muse

Concorso Art Bonus, tre progetti nel Lazio: dalla scultura di Cleopatra al Fondo Acqua Marcia

Concorso Art Bonus, 5 progetti in Liguria: dal Teatro Carlo Felice all’Accademia Ligustica

Concorso Art Bonus, 7 progetti in Friuli-Venezia Giulia: dal mulino “Gridello” al Castello di Miramare

Concorso Art Bonus, in Lombardia 20 progetti: dalla Pinacoteca di Brera alle biblioteche di Lecco

Concorso Art Bonus: per la Calabria in gara il restauro di frammenti marmorei custoditi al MarRC

Concorso Art Bonus, in Emilia Romagna 12 progetti: da Ferrara al Teatro Regio di Parma

Concorso Art Bonus: da Paestum a Capodimonte, 4 i progetti in lizza in Campania

 

Articoli correlati