Si chiude con una grande partecipazione di pubblico Romanima, l’evento anteprima del Festival dell’Animazione e del Game che si è svolto nella Capitale negli scorsi giorni. L’evento ha coinvolto i più importanti luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali di Roma. Tra questi la Casa delle imprese – CNA, il Nuovo Cinema Aquila e la Scuola Internazionale di Comics.

L’appuntamento ha rappresentato un’anteprima di un festival che coinvolgerà luoghi di promozione cinematografica e scuole professionali che attualmente garantiscono al mercato dell’animazione e del videogame un’effettiva risposta in termini di formazione e proposte, a livello locale e nazionale. Il Festival rappresenterà la prima importante vetrina che promuoverà la nascita di Creativity Studios, il Polo dedicato ai linguaggi audiovisivi del Game e dell’Animazione. Tre le aree di intervento del Polo: formazione, produzione, promozione. Romanima sarà lo spazio di visibilità che racconterà tutti i processi creativi e produttivi che Creativity Studios intende sviluppare.

PROIEZIONI E LABORATORI PER RACCONTARE IL CUORE DEL PROCESSO CREATIVO

Molti gli argomenti di discussione ai tavoli dell’anteprima del Festival. Si è partiti il 14 dicembre con una riflessione su “Il valore della creatività: le infrastrutture del cinema e dell’audiovisivo a Roma” che ha coinvolto Mario Perchiazzi, presidente della CNA – Cinema e Audiovisivo, Sabina Russillo, coordinatore nazionale della CNA, e Dino Caterini, direttore della Scuola Internazionale di Comics.

La Scuola Internazionale di Comics ha poi aperto le porte a tutti gli appassionati di animazione e videogame che hanno avuto la possibilità di partecipare gratuitamente a workshop sull’animazione, sul game e sulle nuove funzionalità di realtà virtuale.

La giornata conclusiva, tenutasi il 16 dicembre, ha avuto come cornice il Nuovo Cinema Aquila al Pigneto. Durante l’evento, a ingresso gratuito, sono stati proiettati diciassette cortometraggi. In apertura la proiezione di quattro cortometraggi d’animazione realizzati da registi italiani, vincitori di importanti premi nazionali e internazionali.

La sala ha in seguito ospitato la cerimonia di premiazione Comics. I docenti e Giorgia Caterini, vicedirettrice della Scuola Internazionale di Comics, hanno consegnato gli attestati agli studenti giunti al termine del loro percorso formativo.

A chiusura dell’evento il Best of Annecy 2018, la selezione di otto cortometraggi d’animazione dell’ultima edizione del Festival di Annecy e degli studenti de L’École de l’image GOBELINS di Parigi.

ROMANIMA – FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE E DEL GAME

Romanima è realizzato con il patrocinio dalla CNA – Cinema e Audiovisivo e della Roma Lazio Film Commission. Vede la collaborazione di Comics Studio – Scuola Internazionale di Comics e del Nuovo Cinema Aquila di Roma. L’evento aderisce al Circuito dei Festival promosso da CNA – Cinema e Audiovisivo in accordo con la Fondazione Cinema per Roma e vede alla Direzione Artistica Dino Caterini, disegnatore e Direttore Generale della Scuola Internazionale di Comics.

Uno spazio con duplice missione: lo sviluppo di progetti e produzione, che vede la realizzazione di animazione statica e dinamica e produce così contenuti di cartoon e videogame, e dall’altro la definizione delle strategie di promozione, diffusione e fruizione.

Leggi anche:

Romanima, a Roma un’anteprima del Festival che vuole arrivare all’anima di animazione e game

 

Articoli correlati