E’ online la piattaforma di networking targata Parma 2020 Capitale italiana della cultura. Una piazza aperta dove presentare nuove proposte ed incontrare partner per far nascere progettazioni in chiave partecipata e rispondere all’avviso pubblico di Parma 2020 (collegamento al networking).

L’avviso pubblico per la selezione di nuovi progetti per Parma 2020 chiede al territorio progetti inclusivi e sviluppati in rete, iniziative trasversali in linea con il concept del Dossier di candidatura.

Per supportare l’incontro tra i molti soggetti attivi sul territorio e a livello nazionale, Parma 2020 ha creato uno spazio di incontro on line, un luogo per il networking virtuale, utile a tutti coloro che intendono partecipare al percorso verso Capitale Italiana e sono alla ricerca di “compagni di viaggio”. 
Ispirato ad analoghe piattaforme di progettazione europea, il sistema si costituisce come strumento a supporto dell’avviso attualmente aperto ed affianca i laboratori di progettazione culturale nel processo di crescita che sottende a Parma 2020. Potrà essere utile per cercare partner, per confrontarsi, per individuare collaborazioni, così da rispondere in maniera efficace ai criteri di selezione dell’avviso.

Leggi anche:

Parma è la Capitale italiana della Cultura 2020

Manovra, bozza: 3 mln per Parma capitale italiana della Cultura 2020

 

Articoli correlati