Tecnopolo Reggio Emilia CulturmediaSi svolgerà lunedì 14 gennaio 2019 a Reggio Emilia, presso il Tecnopolo (P.le Europa 1), l’Assemblea Congressuale dell’Emilia Romagna di CulTurMedia.

Il presidente di Legacoop Emilia Romagna, Giovanni Monti, il presidente di Legacoop Emilia Ovest, Andrea Volta, il presidente nazionale CulTurMedia, Roberto Calari, il Sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, l’Assessore regionale alla cultura e alla legalità, Massimo Mezzetti, sono tra coloro che parteciperanno e porteranno il proprio contributo durante l’intensa mattinata di lunedì 14 (dalle 9:30 alle 14:30).

GLI INTERVENTI

Tra gli interventi quelli di Roberto Righetti, Direttore operativo di Ervet, ente Regionale che ha curato la ricerca sull’ ”Economia Arancione” dalla quale emergono importanti indicazioni per le linee di intervento della Regione e dei privati per i prossimi anni nell’ambito della cultura, delle ICC e del Turismo; di Stefano Scavo, Presidente di SCS Consulting, con cui CulTurMedia ha in atto una proficua convenzione; di Edwin Ferrari, Presidente di TR Media, il grande network televisivo, radio e web della cooperazione in Emilia Romagna; Nicola Serra, Direttore di Palomar, importante realtà dell’industria italiana del settore impegnata in un significativo investimento in regione.

LE COOPERATIVE

Durante il dibattito sono previsti, oltre agli interventi dei delegati, brevi interventi di presentazione di alcune buone pratiche di cui la cooperazione è portatrice in Emilia Romagna e a livello nazionale. Tra queste le “nuove piattaforme cooperative connesse al lavoro professionale nelle Industrie Culturali e Creative”, Demetrio Chiappa, presidente Doc Servizi; “la funzione di interesse pubblico della cooperazione nel Teatro”, *Lucio Damelio, direttore del Teatro Testoni Ragazzi, cooperativa la Baracca; “la nuova frontiera del pluralismo: il ruolo delle cooperative di giornalisti”; Luca Pavarotti, Presidente della cooperativa Editoriale Giornali Associati di Forlì,; Massimo Gottifredi, Presidente cooperativa Atlantide: “il contributo della cooperazione all’innovazione per lo sviluppo turistico della regione”; Roberto Lippi, presidente Open Group soc. coop.: “Innovazione tecnologica e innovazione sociale: piattaforme e reti cooperative, connessioni sociali”.

LE INDUSTRIE CULTURALI E CREATIVE

L’Assemblea vuole rappresentare un’occasione importante per riflettere sulla crescita delle Industrie Culturali e Creative in Regione e sul come costruire una nuova stagione di investimenti che, grazie alle competenze presenti in questi comparti possano favorire lo sviluppo sostenibile del territorio regionale. Questo nel quadro, poi, di un significativo interesse dell’industria culturale e della comunicazione verso la regione e di fronte al ruolo che la cooperazione culturale, turistica, dell’informazione e della comunicazione esprimono in modo crescente in Emilia Romagna.

Una visione trasversale comune a tutte le assemblee regionali di CulTurMedia è quella di affermare e promuovere il pluralismo e il diritto alla produzione e fruizione culturale in ogni settore della cultura: vanno in questa direzione i progetti di piattaforme cooperative e di nuovi strumenti comuni su Art Bonus e Tax Credit su cui la cooperazione è impegnata anche in Emilia Romagna.

IL CONGRESSO NAZIONALE

Al termine dei lavori saranno eletti i delegati al Congresso Nazionale di CulTurMedia del 7 e 8 febbraio a Genova e il nuovo Comitato Regionale di settore CulTurMedia.

Rispondi