Matera ok“Crediamo che ‘Matera Capitale europea della Cultura 2019’ sia un’occasione importantissima per la città, per la Basilicata e per il Mezzogiorno. Non a caso, in Legge di Bilancio, abbiamo voluto destinare 2 milioni di euro al progetto”. Lo scrive su Facebook il deputato Paolo Lattanzio (M5S), che nelle scorse settimane ha presentato un’interrogazione con il collega di partito Michele Nitti per chiedere al Governo di “assumere iniziative volte a garantire una maggiore trasparenza in merito alle attività della Fondazione Matera e degli attori coinvolti nella programmazione culturale e infrastrutturale, e di potenziare il progetto culturale in modo da dare a “Matera 2019” un respiro europeo ed internazionale”.

“Nella risposta ricevuta – in vista dell’inaugurazione – il sottosegretario di Stato per i Beni e le Attività culturali Gianluca Vacca conferma l’impegno e l’attenzione del ministero al programma culturale di “Matera 2019”, ha sottolineato Lattanzio.

VACCA

Nella sua risposta, il sottosegretario ha evidenziato “l’impegno del ministro e del ministero, riguardo al programma culturale, finalizzato ad evitare ogni possibile forma di disguido e garantire il buon esito della manifestazione. Si è ben consapevoli dell’importanza che rappresenta Matera 2019 per i cittadini di Matera, per la Basilicata e per tutto il Mezzogiorno”.

“E’ l’occasione per aumentare l’autostima del Mezzogiorno: si può realizzare nei fatti qualcosa di eccezionale, a livello internazionale, in una realtà non semplice.
L’impegno dell’Amministrazione è focalizzato ottimisticamente nel realizzare questo obiettivo”, ha concluso Vacca.

Leggi anche:

Matera 2019, ecco il programma del weekend inaugurale

Matera 2019, Lezzi: Città sarà pronta per l’inaugurazione

Rispondi