Scadrà il 26 febbraio il bando di gara per l’aggiudicazione dell’appalto relativo al recupero del Castello di Palizzi (Rc). La procedura è stata indetta da Invitalia in qualità di Centrale di Committenza per conto del Segretariato regionale del ministero dei Beni e delle attività culturali per la Calabria.

L’importo totale dell’appalto è di 1.555.368,06 euro, il termine finale per l’esecuzione è di 365 giorni naturali consecutivi. L’appalto è finanziato da fondi derivanti dalla riprogrammazione di risorse Pac per interventi per la realizzazione delle aree di attrazione culturale nel piano operativo complementare al Pon Fesr 2014/2020 Cultura e Sviluppo, per una somma di 2.000.000,00.

Le opere in appalto riguardano la porzione del Castello adibita a dimora gentilizia fino al secondo dopoguerra. Considerate le caratteristiche della fabbrica, la stratificazione subita nel corso del tempo, le modifiche d’uso, l’abbandono e non ultimi gli interventi di restauro effettuati in passato, il progetto punta agli obiettivi propri del restauro degli edifici tutelati, ovvero alla conservazione delle informazioni contenute nelle sue forme e nelle sue componenti.

Per approfondimenti:

Bando di gara Palizzi

 

Articoli correlati