Guide turistiche manifestazioneIl disegno di legge delega in materia di ‘semplificazione, riassetto normativo e codificazione’, approvato lo scorso 12 dicembre dal Consiglio dei ministri e che dovrebbe a breve approdare in Parlamento, conterrà anche una delega al governo in materia di turismo. In particolare, secondo la bozza che AgCult ha potuto visionare, l’esecutivo sarà autorizzato a intervenire nel settore armonizzando con il diritto europeo la normativa in materia di turismo nei limiti delle competenze statali. Una volta approntati gli schemi di decreti legislativi, il governo dovrà acquisire l’intesa della Conferenza unificata.

Nel farlo potrà procedere al “riordino della normativa in materia di professioni turistiche”, “revisione della normativa relativa alla classificazione delle strutture alberghiere con definizione dei perimetri e della tassonomia delle strutture ricettive ed extra alberghiere”, “l’individuazione dei fabbisogni, la semplificazione delle procedure di raccolta e condivisione, il monitoraggio e l’analisi dei dati ai fini del miglioramento della qualità dell’offerta turistica e per la realizzazione di un codice identificativo nazionale”.

Rispondi