Il governo si impegna “a valutare l’opportunità di istituire una commissione bicamerale sull’innovazione che riunisca tutte le competenze relative e ad istituire un Consiglio nazionale sull’innovazione dove possono partecipare le realtà istituzionali e private del settore”. E’ quanto prevede un ordine del giorno, accolto durante l’esame del decreto Semplificazioni alla Camera, presentato dal deputato Federico Mollicone (Fdi) per fare fronte in Italia al “grave ritardo nella realizzazione del piano di agenda digitale”.

Rispondi