Il ministero dei Beni culturali assuma iniziative per verificare se nel borgo storico di Zorzino, nel comune di Riva di Solto, e nelle comunità montane e dei laghi della provincia di Bergamo e Brescia, siano pianificate attività edilizie che comprometterebbero la conservazione dei borghi storici mediante una diffusa attività edilizia di demolizione e ricostruzione basata su accertamenti storico-artistici non approfonditi. Lo chiedono i deputati M5S in un’interrogazione a prima firma Devis Dori.

La tutela dei borghi storici, spiegano, “è il presupposto per il rilancio di un turismo sostenibile”. Dal 18 giugno al 3 luglio 2016, ricordano, “si è svolto sul lago di Iseo l’evento “Floating Piers”, un pontile galleggiante costruito dall’artista Christo Yavachev tra il comune di Sulzano e Montisola, l’isola lacustre più grande d’Europa. L’evento si è rivelato un successo, con circa un milione di visitatori”.

Eventi culturali come “Floating Piers” dovrebbero “stimolare lo sviluppo di un turismo basato su storia, arte, cultura, enogastronomia, rispetto dell’ambiente e del paesaggio e non un’ampia e indiscriminata attività speculativa di cementificazione”.

 

Articoli correlati