Commissione Cultura CameraSi terrà lunedì 18 febbraio 2019 alle 10, presso la Sala del Cenacolo, Complesso di Vicolo Valdina – Camera dei Deputati (in Piazza in Campo Marzio 42, Roma), un incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle sull’Open Access. La Camera esaminerà infatti a breve la proposta di legge sul libero accesso all’informazione scientifica, cd. “Open access”, già licenziata dalla commissione Cultura della Camera.

Il testo prevede, tra l’altro, l’istituzione del diritto di ripubblicazione, la limitazione del potere delle grandi case editrici internazionali sugli autori, la libera circolazione del sapere e la promozione dell’accesso libero all’informazione scientifica per tutti i cittadini. Il convegno rappresenta una preziosa occasione di confronto sui contenuti della legge e sulla sua dimensione innovativa, con un focus sulle ricadute positive dell’accesso aperto sul mondo della cultura, della scienza, della ricerca e della divulgazione scientifica. La riflessione sarà poi estesa al forte legame con l’innovazione tecnologica e alla necessità di potenziare la presenza di tali contenuti sulle piattaforme e i canali della Rai.

Partecipano: Luigi Gallo, Presidente della VII Commissione Cultura della Camera (primo firmatario della proposta di legge sull’Open access), Vito Crimi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Paolo Lattanzio, membro della VII Commissione Cultura della Camera, relatore della proposta di legge sull’Open access, Roberto Caso, Università di Trento – Associazione Italiana per la Scienza Aperta, Fabrizio Salini, Amministratore Delegato – Rai, Luigi Rocchi, Direttore Strategie Tecnologiche – Rai Modera: Antonio Uricchio, Rettore dell’Università di Bari.

Leggi anche:

Camera, ok commissione Cultura a fondi per infrastruttura Open Access

Cultura, Lattanzio (M5S): Legge su open access non controlla né Rai né scienza

Rispondi