Dal mese di aprile sarà online il nuovo servizio web “Piemonte dati turismo”, che permetterà di semplificare e rendere più veloce ed efficiente l’invio dei dati statistici dei flussi turistici da parte degli operatori.

In vista della sua attivazione sono stati organizzati una serie di incontri di formazione con gli operatori, per illustrare le modalità di funzionamento e le principali novità e adeguamenti richiesti. Gli appuntamenti, in tutto 13, sono realizzati in collaborazione con il sistema delle ATL, con le Province e la Città Metropolitana di Torino. Il 19 febbraio, a Torino, si parte con il primo appuntamento a calendario.

PIEMONTE DATI TURISMO

Il servizio “Piemonte dati turismo” permetterà alle strutture ricettive sia di comunicare i dati sugli arrivi e le presenze turistiche ai fini delle rilevazioni ISTAT, sia di predisporre i file per comunicarli alla Questura, sia di calcolare l’importo della tassa di soggiorno, nei comuni dove questa è prevista.

“È un cambiamento radicale, a cui abbiamo lavorato a lungo con l’obiettivo di ammodernare i sistemi di trasmissione dei dati su arrivi e presenze – dichiara Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura e al Turismo – Il nuovo software, in particolare, avrà il duplice vantaggio di semplificare le procedure per gli operatori e, allo stesso tempo, ci permetterà di avere informazioni sui flussi turistici in modo molto più immediato e puntuale, permettendoci quindi anche una migliore programmazione”.

Il programma è stato messo a punto dall’Assessorato al Turismo della Regione Piemonte in collaborazione con l’Osservatorio turistico regionale, struttura inserita all’interno di DMO Piemonte, società in house della Regione per la valorizzazione turistica e agroalimentare del territorio.

Piemonte Dati Turismo, che è basato sulla piattaforma di software individuata a livello nazionale, sarà disponibile all’interno del portale della pubblica amministrazione www.sistemapiemonte.it e sostituirà l’attuale servizio TUAP – Turismo Arrivi e Presenze.

 

Articoli correlati