“E’ improprio dire che questo decreto legge è un provvedimento sulla cultura, perché purtroppo non innova, non stanzia risorse e non investe sul futuro. E un insieme di disposizioni che vuol superare situazioni di incertezza normativa”. Lo ha dichiarato Flavia Piccoli Nardelli (Pd) intervenendo in Aula della Camera nella discussione generale del Dl Cultura. "Noi - ha aggiunto - ci asterremo...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati