Sono 79 i libri proposti per la quinta edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti Benevento – organizzatori del Premio Strega – con il Centro per il libro e la lettura (Cepell), istituto autonomo del MiBAC nato nel 2010 con il compito di divulgare in Italia la cultura del libro e della lettura, e con BolognaFiere-Bologna Children’s Book Fair, il maggior evento fieristico di settore a livello internazionale.

Istituito nel 2016, il Premio Strega Ragazze e Ragazzi viene assegnato a libri di narrativa per bambini e ragazzi pubblicati in Italia, anche in traduzione, tra il 1° luglio dell’anno precedente e il 30 giugno dell’anno in corso.

Sarà compito del Comitato scientifico – presieduto da Giovanni Solimine, presidente della Fondazione Bellonci, e composto da Tania Coleti (Scuola Primaria Alberto Manzi, Roma), Flavia Cristiano (Centro per il libro e la lettura), Fabio Geda (scrittore), Giovanna Micaglio (Istituzione Biblioteche di Roma), Martino Negri (Università degli Studi di Milano-Bicocca), Elena Pasoli (Bologna Children’s Book Fair) e Alessandra Starace (Libreria dei Ragazzi, Milano) – scegliere i dieci libri che si contenderanno il premio tra i 79 titoli inviati quest’anno dagli editori, 36 per la categoria +6, destinata a lettrici e lettori dai 6 ai 10 anni, e 43 per la categoria +11, destinata a lettrici e lettori dagli 11 ai 15 anni.

In autunno le due cinquine finaliste saranno annunciate nell’ambito della manifestazione del Cepell Libriamoci (11-16 novembre).

Nato con lo scopo di andare alle radici della passione per la lettura promuovendone l’alto valore formativo e culturale, il Premio Strega Ragazze e Ragazzi coinvolge nell’assegnazione del riconoscimento circa mille studenti fra i 6 e i 15 anni di età, provenienti da 105 scuole e biblioteche in Italia e all’estero, invitandoli a rivelarci quali sono le storie, i personaggi e gli autori più amati. Saranno i giovanissimi giurati a leggere i libri finalisti selezionati dal Comitato scientifico e a decretare, con il loro voto, i vincitori.

Il premio sarà assegnato come di consueto nell’ambito della Bologna Children’s Book Fair (30 marzo-2 aprile 2020). In questa occasione BPER Banca assegnerà una targa e un premio in denaro del valore di 1000 Euro, destinato all’acquisto di attrezzature scolastiche, a una delle scuole che compongono la giuria della categoria +6 per le originali attività di promozione della lettura svolte a partire dai libri finalisti, e un premio del valore di 500 Euro a un componente della giuria +11 per la migliore recensione a un libro finalista nella propria categoria di concorso.

 

Articoli correlati