“Siamo orgogliosi e grati al ministro Bonisoli per aver fatto partire un importante piano di assunzioni di 1.052 vigilanti e 250 funzionari per il Mibac. Ma non è tutto: in autunno partiranno bandi di concorso per ulteriori 5.400 posti che copriranno le varie professionalità che occorrono al ministero. Parliamo di risorse qualificate e selezionate per merito che porteranno nuove energie al Mibac, che necessita di grande impegno per gestire siti archeologici, musei, archivi, biblioteche, tutte le meraviglie di cui il nostro Paese dispone. Il Movimento Cinque Stelle si conferma promotore di un cambiamento vero della cosa pubblica all’insegna dell’occupazione e della cultura”. Così in una nota Michele Nitti, Alessandra Carbonaro e Rosa Alba Testamento, deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

 

Articoli correlati