Il governo si attivi affinché in tempi celeri la bellezza caratteristica del Fiordo di Furore possa tornare alla fruibilità dei turisti e dunque ad essere polmone dello sviluppo e dell'economia locale. Lo chiede il senatore Antonio Iannone (Fdi) in un’interrogazione indirizzata ai ministri dei Beni culturali, delle Politiche agricole e dell’Ambiente. La località Fiordo di Furore (Salerno)...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati