Se l'esito della crisi di governo in corso dovesse sfociare nella decisione di procedere a nuove elezioni, molti provvedimenti in corso di esame in Parlamento andrebbero persi. Così sarà anche per la ratifica di accordi internazionali, che non rientrano fra i pochi provvedimenti che le Camere possono approvare in regime di prorogatio. Pertanto potrebbero saltare le discussioni generali alla...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati