Dieci città europee sono state selezionate per il concorso Capitale europea del turismo intelligente 2020. Si tratta di Bratislava (Slovacchia), Breda (Paesi Bassi), Bremerhaven (Germania), Gothenburg (Svezia), Karlsruhe (Germania), Lubiana (Slovenia), Malaga (Spagna), Nizza (Francia), Ravenna (Italia) e Torino (Italia). Le città finaliste sono state selezionate da un totale di 35 candidature da 17 Paesi membri dell’UE. Lo scorso anno, Helsinki e Lione hanno vinto il concorso inaugurale, detenendo insieme il titolo di Capitali Europee del Turismo Intelligente nel 2019.

L’INIZIATIVA

La Capitale Europea del Turismo Intelligente è stata proposta come azione preparatoria dal Parlamento europeo ed è lanciata dalla Commissione europea. Il suo obiettivo è promuovere il turismo intelligente nell’UE, favorire lo sviluppo di un turismo innovativo, sostenibile e inclusivo, nonché diffondere e incoraggiare la condivisione di pratiche esemplari. L’iniziativa UE metterà in mostra gli eccezionali risultati conseguiti dalle città europee come destinazioni turistiche in quattro categorie: accessibilità, sostenibilità, digitalizzazione, patrimonio culturale e creatività.

LA SECONDA EDIZIONE

Questa è la seconda edizione del concorso che assegnerà il titolo di Capitale Europea del Turismo Intelligente nel 2020. Le due città vincitrici beneficeranno di supporto alla comunicazione e alle loro attività di branding. Queste includeranno: un video promozionale, una scultura costruita appositamente e installata nel centro della città e azioni promozionali mirate. Inoltre, saranno attribuiti quattro premi come riconoscimento dei risultati raggiunti nelle categorie individuali del concorso (accessibilità, sostenibilità, digitalizzazione, patrimonio culturale e creatività). Le città vincitrici saranno annunciate nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà a Helsinki il 9-10 ottobre 2019, nell’ambito del Forum Europeo sul Turismo.

 

Articoli correlati