"Esprimiamo il nostro più vivo apprezzamento per la scelta di chiamare Alexander Pereira alla guida del Maggio Musicale Fiorentino e ringraziamo sentitamente il Soprintendente Cristiano Chiarot per l’impegno che ha profuso per il rilancio del Maggio". Lo afferma il Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori dopo avere appreso la notizia della disponibilità per il nuovo incarico del Soprintendente del Teatro alla Scala.

"Colgo l’occasione – aggiunge Salvadori - per precisare, rispetto alle notizie apparse sui media in questi giorni, che la nostra Fondazione ha comunicato al Presidente della Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino di non aver esercitato la facoltà di nomina consentitale dallo Statuto anche in relazione ai tempi stretti previsti dalla procedura. Al contempo, consapevoli dell’urgenza del momento, gli abbiamo suggerito di individuare, tra alcuni Soci della nostra Fondazione, una figura che, per doti umane e professionali, potesse ricoprire al meglio questo ruolo così importante per la cultura musicale fiorentina". 

 

Articoli correlati