Regione Toscana ha pubblicato il bando Sistemi museali 2019 rivolto a sistemi e reti museali della regione, costituiti o costituendi. Ciascun sistema o rete museale può presentare un solo progetto entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando sul BURT, ovvero entro le 23.59 del 26 settembre 2019. Le risorse finanziarie previste per il bando per Sistemi e reti museali ammontano a 245.650 euro e il cofinanziamento regionale, al massimo l'80% del costo dell'intero progetto, non può essere superiore a 25.000 euro. 

Il bando intende sostenere la nascita o l'evoluzione di Sistemi e reti museali esistenti e costituendi capaci di svolgere tutte quelle attività necessarie a rendere reale, stabile e sostenibile nel tempo la cooperazione e la condivisione fattiva di servizi tra i musei. 

Saranno pertanto ammissibili le seguenti attività:

  1. Redazione o modifica di un atto formale di costituzione/convenzione del sistema museale.
  2. Redazione o modifica di un regolamento del sistema.
  3. Redazione di un documento economico-finanziario per l'annualità 2020 (per facilitare questa attività è possibile scaricare il modello di minima puramente indicativo).
  4. Redazione o modifica di uno statuto/regolamento dei musei aderenti al sistema, ove necessario (per facilitare questa attività è possibile scaricare uno schema guida di minima per la redazione del documento).
  5. Servizi per la creazione di strutture informatiche a rete e di strumenti gestionali per l'interscambio dati e la condivisione delle informazioni (quali intranet, reti web, software CRM).
     
 

Articoli correlati