“L'Opera è un asset strategico per lo sviluppo del nostro Paese e per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo. Continueremo a lavorare perché si completi l'iter della sua candidatura a patrimonio immateriale dell'Unesco”. Lo scrive su Facebook il deputato Michele Nitti (M5S), componente della commissione Cultura di Palazzo Montecitorio, commentando il lancio dell’app Opera Out Of Opera, realizzata, promossa e guidata dal Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma e co-finanziata dal programma Creative Europe (leggi).

“Mi complimento con il Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma, il direttore Giuliani e quanti hanno lavorato all'elaborazione di questa App. È un segnale importante per tutto il settore, che suggerisce approcci capaci, con l'aiuto delle nuove tecnologie, di intercettare nuovi segmenti di pubblico”.

 

Articoli correlati