C’è un’altra Puglia che merita di essere conosciuta: è quella della creatività, della cultura e delle eccellenze artigiane. Su questa punta #VisitPugliaCreativa, il nuovo brand lanciato dal Distretto Produttivo Puglia Creativa, che organizzando dei press tour specifici ha lanciato una lungimirante sfida ed ha raccolto i primi frutti. Hanno riscosso successo, infatti, le prime due tappe dal 5 al 7 agosto nelle Serre Salentine, dal 7 al 9 agosto nella Murgia dei Trulli, realizzate assieme a chi si impegna per creare contenuti culturali e far crescere la propria terra. Giornalisti, blogger e comunicatori culturali hanno avuto modo di entrare in contatto con il lato più vivace della Puglia, fatto di giovani e non solo che hanno deciso di investire il loro talento creando nuovi contenuti e dando nuova veste agli elementi identitari dei luoghi.

Forte del positivo riscontro avuto, a livello di partecipazione e soprattutto di promozione del territorio, il brand #VisitPugliaCreativa continua su questa linea lanciando il terzo appuntamento dal 6 all’8 settembre nella Puglia Imperiale, in occasione del Talos Festival. Non solo: in concomitanza con il Festival Lector in Fabula di Conversano il 28 e 29 settembre, verrà riproposto il tour nella Murgia dei Trulli. Si tratta di una sfida strategica per il Distretto che intende dare alla Puglia e ai suoi abitanti gli strumenti giusti per farsi conoscere e per creare un legame indissolubile tra territorio e visitatore, rimanendo sempre al passo con i tempi, in un settore, quello turistico, sempre in evoluzione. I partecipanti dei tour sono giornalisti ed influencer di livello nazionale ed europeo, redattori di testate prestigiose o di blog di viaggi molto seguiti, che si immergeranno nei valori della terra pugliese e vivranno esperienze legate alla bellezza di cui sono espressione gli artisti, i designer, i festival, gli eventi.

Ecco i due percorsi in programma:

  • Dalla pietra al mito, dal 6 all’8 settembre nella Puglia Imperiale, alla scoperta della bellezza, dei percorsi di rigenerazione urbana, dei suoni e della musica del Talos Festival.
  • Suoni dalla pietra, dal 28 al 29 settembre nella Murgia dei Trulli: un’immersione nella Valle d’Itria, negli atelier dei designer, negli hangar dei maestri cartapestai, e nella buona letteratura in occasione del Festival Lector in Fabula L’obiettivo finale è definire un catalogo di proposte turistiche capaci di valorizzare, durante tutto l’anno, le 13 aree in cui è stato suddiviso il territorio regionale richiamando la visione del Piano Paesaggistico Territoriale della regione condividendone specificità e valori.

Per realizzare tale obiettivo, Puglia Creativa ha mappato i festival e le botteghe della creatività del territorio pugliese, ha realizzato un workshop al quale hanno partecipato stakeholders da tutta la Puglia che mediante l’attivazione di tavoli tecnici hanno fornito il loro contributo rispetto a: specificità e valore; attrattori culturali e paesaggistici; attività chiave dell’area; target; servizi turistici; relazioni con i viaggiatori; canali; costi (investimenti/risultati attesi). L’azione si inserisce nelle attività del progetto ATLAS Adriatic Cultural Tourism Laboratories, finanziato dal programma di cooperazione territoriale europea Interreg Italia-Croazia 2014-2020 di cui Puglia Creativa è partner. Il lead partner è Friuli Innovazione, gli altri partner sono: Juraj Dobrila University of Pula, UNIONCAMERE Veneto, SIPRO (Emilia Romagna), IDA (Croazia), Tecnopolis PST (Puglia).

Dalla pietra al mito, il tour in programma dal 6 all’8 settembre nella Puglia Imperiale prevede un walking tour alla scoperta della Ruvo di Puglia Creativa, per conoscere la tradizionale storia delle case grotta e del paesaggio dell’ipogeo della Cattedrale SS Maria Assunta e lo spazio de La Capagrossa coworking per scoprire “Luci e Suoni d’artista” e presentazione progetto urbano e di “nove nove nove” ”, in questa occasione ci sarà il saluto da parte di Vincenzo Bellini, presidente del “Distretto Puglia Creativa” e della prof.ssa Monica Filograno, Assessora alla Cultura e Pubblica Istruzione Comune di Ruvo. Il tour sarà accompagnato dai suoni e dalla musica del Talos Festival. Poi ci si sposterà a Trani e a Castel del Monte, con una tappa alla Fondazione Bonomo, costituita nel 1984 ed eretta in ente morale nel 1986. In ultimo c’è Barletta con tappa al Castello per un profondo focus su progetto di network “Z.I.P.”, acronimo di Zone Interdisciplinare Projects, pensato dalla storica dell’arte Giusy Caroppo in collaborazione con Stefano Faccini dell’Associazione culturale Eclettica.

Durante le visite giornalisti e influencer potranno osservare come festival ed eventi culturali siano stati capaci di valorizzare in Puglia beni artistici-culturali, botteghe e officine della creatività, set cinematografici, laboratori dei creativi digitali ed ogni altro luogo o aspetto capace di esaltare la creatività del territorio. Ogni percorso è stato ragionato per offrire ai turisti un’immagine autorevole e diversificata della Puglia, fatta di storie, personaggi e prodotti d’eccellenza. I press tour saranno occasione per valorizzare i luoghi e le “materie prime” dei territori, tre viaggi nel cuore della Puglia per scoprire i colori della terra, le luci, le pietre e i suoni.

 

Articoli correlati