“La bozza di programma del governo PD-M5S è inaccettabile sotto ogni punto di vista. 26 punti scritti in maniera vaga e poco convincente con indicazioni di massima, fra cui manca anche la realizzazione della pace nel Mondo. Zero critiche a regole e istituzioni europee. Addio “sovranità”, nella maggioranza gialloRousseau. Il professor Giuseppe Conte è passato velocemente dal sovranismo-populismo...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati