In scadenza l’11 settembre 2019 tre bandi pubblicati da ALES Arte Lavoro e Servizi S.p.A, società in house del Ministero per i Beni culturali impegnata nel supporto alla conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e agli uffici tecnico-amministrativi del Ministero. I bandi fanno riferimento a due figure: quella di addetto al supporto amministrativo Gare e Appalti e di geometra per il monitoraggio dello stato di avanzamento dei lavori.

Per quanto riguarda la prima figura, gli avvisi fanno riferimento a due sedi disponibili, quelle di Roma e Genova. Per la figura di geometra per il monitoraggio dello stato di avanzamento dei lavori, il relativo avviso si riferisce alla sede di Genova.

In tutti i casi, la tipologia contrattuale prevista è un contratto a tempo determinato, con possibilità di trasformazione dello stesso a tempo indeterminato.

ADDETTO AL SUPPORTO AMMINISTRATIVO GARE E APPALTI

Come detto, per la figura di addetto al supporto amministrativo Gare e Appalti, gli avvisi fanno riferimento alla sede di Roma e di Genova di ALES Arte Lavoro e Servizi S.p.A. 

La figura assicurerà il supporto amministrativo ai responsabili interni all’Amministrazione per quanto riguarda le procedure di programmazione degli interventi, di gare e appalti pubblici, dalla definizione dei documenti di gara sino alla chiusura dei pagamenti, in base alle normative vigenti. 

Il nuovo incaricato si occuperà anche di effettuare la registrazione di ogni movimento contabile relativamente allo stato di avanzamento delle gare e degli appalti pubblici, osservando gli obblighi e tutti gli adempimenti e le comunicazioni previste dal Codice degli appalti. Svolgerà lavori che comportano una specifica e adeguata capacità professionale acquisita mediante approfondita preparazione teorica e tecnico–pratica.

Le competenze richieste per la posizione sono di essere in grado di fornire il supporto amministrativo ai responsabili di Procedimenti di gare e appalti pubblici, di gestire l’implementazione e le prestazioni di una base dati e di effettuare l’archiviazione informatica di documenti

Sono considerati requisiti indispensabili, che dovranno risultare presenti all’interno del curriculum pena l’esclusione, la laurea vecchio ordinamento o magistrale in Giurisprudenza e un’esperienza lavorativa maturata di almeno 36 mesi anche non consecutivi in posizioni di lavoro corrispondenti per contenuto al profilo professionale ricercato. Si valuta come requisito indispensabile anche l’aver partecipato o collaborato a progetti con la pubblica amministrazione direttamente o per il tramite di società nelle quali il candidato presta o ha prestato servizio.

LA FIGURA DEL GEOMETRA PER IL MONITORAGGIO

In questo caso, il bando fa riferimento a una posizione aperta nella sede di Roma della Società. La figura ricercata si occuperà di verificare le pianificazioni e i rilievi adottati per le soluzioni costruttive nei cantieri affidati, svolge un’analisi dello stato di avanzamento lavori, e determina le cause di eventuali ritardi. Sovrintenderà allo stato di sicurezza del cantiere e svolgerà lavori che comportano una specifica e adeguata capacità professionale, acquisita mediante approfondita preparazione teorica e tecnico pratica.

I candidati dovranno dimostrare di essere in grado di effettuare rilevazioni nelle aree interessate da progetti edili, di supervisionare l’allestimento del cantiere e la preparazione dei lavori e di essere in grado di controllare la sicurezza nei cantieri durante la realizzazione dell’opera.

Rappresentano requisiti indispensabili, che dovranno risultare presenti all’interno del curriculum pena l’esclusione, il diploma di geometra e un’esperienza lavorativa maturata in posizioni corrispondenti al profilo professionale ricercato nell’ambito dei beni culturali per minimo 36 mesi, anche non continuativi.

 

Articoli correlati