“La volontà del Premier di promuovere con maggior determinazione l'Italia nel mondo anche valorizzando lo studio e la diffusione della lingua italiana, attraverso Dante Alighieri e, aggiungo io, attraverso la promozione del melodramma italiano e il sostegno alla sua candidatura a patrimonio Unesco, non può che essere accolta con grande favore ed entusiasmo”. Lo scrive su Facebook il deputato Michele Nitti (M5S), componente della commissione Cultura della Camera, commentando l’intervento sulla fiducia del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

“È passato quasi inosservato, ma ci tengo a ribadirlo qui, il prezioso e niente affatto scontato riferimento che il Presidente Conte ha voluto riservare a Dante Alighieri, pilastro della cultura italiana. Mi ha riempito di gioia: ho infatti depositato tempo fa una Risoluzione di Aula, firmata da diversi colleghi, proprio per l'istituzione di una giornata da dedicare al Sommo Poeta in occasione del VII centenario della morte, accogliendo cosi un'idea lanciata dalle pagine del Corriere della Sera”.

 

Articoli correlati