Una lettera aperta al neo Ministro del Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, con richiesta di incontro per affrontare 'questioni' urgenti, tra cui: che turismo vogliamo? Di massa, concentrato solo sulle città d'arte, che peraltro scoppiano, o costruito anche su territori meno noti, con percorsi meno standardizzati? E la riforma della professione, quanto deve ancora attendere? Sono...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati