Vittorio Sgarbi chiede al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini di promuovere la candidatura di Ferrara a Capitale Europea della Cultura. La proposta è stata annunciata dallo storico e critico d'arte già ieri alla Camera durante l'audizione del ministro in Commissione Cultura. Adesso Sgarbi ne illustra i dettagli. "Da ferrarese a ferrarese - spiega Sgarbi - gli chiedo, lui da ministro, io da parlamentare eletto a Ferrara, di promuovere la candidatura di questa città che ha un patrimonio artistico e architettonico straordinario, ma poco conosciuto ad una vasta platea di visitatori che ogni anno si recano a Roma e Firenze, ma ignorano proprio Ferrara". 

"A Ferrara - aggiunge Sgarbi - potrà accadere quel che è successo a Matera: l'attenzione dei media europei, l'aumento delle presenze turistiche, l'arrivo di fondi straordinari che serviranno a qualificare musei, istituzioni culturali, siti storici e monumentali. La candidatura va avanzata nel 2027, ma da allora al 2033 si potrà fare, appunto, quel che è accaduto, con successo, a Matera". 

 

Articoli correlati