La Fondazione Real Sito di Carditello intende procedere alla formazione di un elenco di operatori economici per il conferimento di incarichi di progettazione ed eventuale direzione di lavori riguardanti beni culturali tutelati presso il Real Sito di Carditello. 

In particolare, gli operatori economici saranno abilitati all’esecuzione, progettazione e direzione lavori degli interventi di manutenzione e restauro dei manufatti storico artistici rientranti nella disciplina del “monitoraggio, manutenzione e restauro dei beni culturali mobili, superfici decorate di beni architettonici e materiali storicizzati di beni immobili di interesse storico,artistico oarcheologico”. Gli interessati dovranno inviare la loro candidatura all’indirizzo fondazionecarditello@legalmail.it

REQUISITI DEGLI INTERESSATI

Possono presentare domanda gli operatori economici abilitati allo svolgimento delle attività che rientrano nella categoria specialistica del restauro OS2-A: “Superfici decorate di beni immobili del patrimonio culturale e beni culturali mobili di interesse storico, artistico, archeologico ed etnoantropologico”. 

Sono ammessi a partecipare all’avviso gli operatori economici così come individuati dagli articoli 45 e 46 del Codice degli Appalti (DLgs n. 50/2016), iscritti alla camera di commercio ed in possesso di determinati requisiti tecnico-professionali.

CARATTERISTICHE DELL’ELENCO

L’elenco che verrà costituito sarà aperto. Gli operatori economici in possesso dei requisiti richiesti, quindi, possono effettuare l’iscrizione in qualsiasi momento indipendentemente dal periodo di pubblicazione dell’avviso pubblico.  La Fondazione, dopo la prima formazione dell’elenco in base alle domande pervenute, provvederà ad aggiornarlo con cadenza semestrale a partire dal 1° gennaio 2020

L’elenco verrà utilizzato nel rispetto dei principi di economicità, trasparenza, rotazione, concorrenza, parità di trattamento e non discriminazione. L’elenco sarà reso disponibile sul sito della Fondazione per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati e degli Enti eventualmente coinvolti nella ricerca di professionalità qualificate secondo la normativa vigente.
 

Approfondimenti

 

Articoli correlati