Gli Uffizi, Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli fanno il “pieno” di visitatori nella giornata a ingresso gratuito di ieri, in ricordo dell’arrivo a Firenze di Vittoria della Rovere. È stato infranto il muro delle 18mila presenze (18.261 per la precisione) nell’anniversario dell’11 ottobre 1623, giorno che alla morte del padre Federico Ubaldo, segnò il trasferimento di Vittoria della...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati