Con l’intervento dell’Ambasciatore Varricchio presso l’Università del Maryland si è aperta negli USA, la diciannovesima edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Nel suo discorso agli studenti, l’Ambasciatore Varricchio ha sottolineato come “la lingua rifletta i valori e la ricchezza dell’Italia” e come svolga “un ruolo fondamentale nella promozione del nostro Paese all’estero”, ricordando come siano oltre 200 mila e in costante aumento gli americani che studiano l’Italiano e che l’Italia è la prima destinazione – non di lingua anglosassone – di studio all’estero per gli americani.

Nata nel 2001 da un’intesa tra il Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’Accademia della Crusca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, giunta alla sua XIX edizione, avrà come tema "L’Italiano sul Palcoscenico".

Per celebrare la Settimana della Lingua, l’Ambasciata d’Italia a Washington e l’Istituto Italiano di Cultura hanno organizzato in collaborazione con prestigiose organizzazioni ed istituzioni della capitale una serie di eventi.

Nella serata di Lunedì 21 ottobre si terrà l’incontro con l’autrice Helena Janeczek, vincitrice del Premio Strega 2018, in occasione della pubblicazione negli Stati Uniti del romanzo “La Ragazza con la Leica”. Martedì 22 ottobre presso l’Università  di Georgetown si terrà la lectio magistralis del Prof. Francesco Cotticelli, ordinario presso l’Università degli Studi di Napoli, sulla storia del teatro italiano. In serata, è prevista la rappresentazione teatrale della commedia di Franca Valeri, “Tosca e le altre due” presso la New York University di Washington.

Mercoledì 23 ottobre presso l’Ambasciata d’Italia il Maestro Speranza Scappucci, tra le prime direttrici d’orchestra al mondo, presenterà “La Traviata”, mettendo in luce l’impatto del capolavoro di Verdi sulla diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo. Venerdì 25, sempre presso l’Ambasciata d’Italia, è prevista la proiezione del film “Il Bacio di Tosca” del regista svizzero Daniel Schmid, in collaborazione con l’Ambasciata Svizzera negli Stati Uniti, in occasione del 30esimo anniversario della pellicola.

Il 26 ottobre, l'Ambasciata d'Italia, l'Istituto Italiano di Cultura e la Washington National Opera presenteranno un’anteprima speciale dell’Otello di Giuseppe Verdi al J. F. Kennedy Center for the Performing Arts.

Sempre nel contesto della Settimana della Lingua Italiana nel mondo, Venerdì 25 l’Ufficio Scolastico dell’Ambasciata d’Italia organizzerà la premiazione dei 21 studenti che hanno superato l’esame Advanced Placement di Italiano, certificazione che suggella il percorso di studio dell’Italiano nelle scuole statunitensi. Gli studenti riceveranno altrettante borse di studio per soggiorni di 3 settimane in Italia messe a disposizione da EduItalia. Con l’occasione saranno premiati anche 6 docenti e 2 Presidi distintisi nella promozione del programma di italiano nelle loro scuole. Infine, Sabato 26 presso l’Università di Georgetown si terrà un corso di aggiornamento per i docenti di lingua e cultura italiana in cui si analizzeranno le nuove sfide per l’insegnamento della nostra lingua nel XXI secolo. Per l’occasione, il Prof. Dennis Looney dell’Università di Pittsburgh terrà un keynote speech.

 

Articoli correlati