In occasione dei 140 anni dallo stabilimento di relazioni diplomatiche tra Italia e Serbia e i 10 anni dall’istituzione del partenariato strategico tra i due paesi, l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e la Galleria Matica Srpska di Novi Sad organizzano la mostra intitolata Ispirati dall’Italia, in programma dal 30 ottobre al 29 novembre presso l’IIC Belgrado, dedicata ai legami culturali e artistici serbo-italiani. La mostra si inaugura mercoledì 30 ottobre alle ore 18.30 presso l’IIC Belgrado.

L’esposizione accoglie una selezione di opere d’arte, appartenenti alle collezioni della galleria Matica Srpska, che presentano visualmente le „esperienze“ italiane dei pittori serbi nella tradizione e prassi artistica del XIX secolo. In tal senso, l’obiettivo della mostra è quello di attirare l’attenzione sui modelli italiani, non così rari, nell’arte serba nonché di presentare le città, la gente e il patrimonio dell’Italia, ai quali gli artisti si sono ispirati.

Grazie alle opere d’arte conservate nella collezione della Galleria Matica Srpska, è possibile venire a fare conoscenza dell’arte italiana in modo indiretto, ma anche di rendersi conto di come essa abbia influenzato e ispirato la formazione di artisti serbi, sia coloro che hanno fatto studi in Italia sia coloro che invece hanno studiato dall’osservazione di opere d’arte incontrate nelle città della Mitteleuropa. Sono esposte opere di Aksentije Marodić, Jeftimije Popović, Jovan Popović, Pavle Simić, Naum Andrić e altri artisti.

 

Articoli correlati