Con oltre 63 milioni di arrivi nel 2018, il turismo da paesi esteri ha fatto registrare un +5,8% rispetto al 2017. I dati (provvisori) relativi al primo semestre del 2019, tuttavia, segnalano una riduzione: -2,1% rispetto allo stesso periodo del 2018. Cresce più a rilento il turismo interno: gli arrivi domestici nel 2018 sono aumentati, infatti, del 3,9% mentre le presenze sono leggermente in flessione, -1,2%. E’ quanto emerge dal Rapporto Federculture 2019 “Impresa cultura” che analizza l’andamento dei consumi, della partecipazione e delle risorse destinate alla cultura e al turismo nel nostro Paese.

Sono aumentati i turisti internazionali ed è aumentata anche la loro spesa: complessivamente gli stranieri in visita in Italia hanno speso più di 41 miliardi di euro, il 6,5% in più del 2017. Le regioni in cui i turisti spendono maggiormente sono stabilmente il Lazio, la Lombardia, il Veneto e la Toscana, mentre il Sud Italia registra gli incrementi di spesa più elevati in confronto al 2017.   

LO SCENARIO INTERNAZIONALE

Nell'ambito del turismo internazionale viene confermato il trend di crescita degli arrivi che caratterizza il settore ormai dal 2010: un aumento 6,1% nel 2018 rispetto all'anno precedente. Nell'ambito del contesto internazionale, la più recente edizione, 2019, del Travel&Tourism Competitiveness Report colloca l’Italia all’ottavo posto nella top ten dei paesi più competitivi al mondo nel settore del turismo. Posizione che il nostro Paese ha occupato già nel 2015 e nel 2017. E' invece al primo posto della classifica la Spagna, che rimane saldamente in questa posizione da ben tre anni, seguono la Francia, Germania, Giappone, USA, Regno Unito, Australia, Italia, Canada e Svizzera. Il report analizza i 4 aspetti fondamentali dell’offerta turistica: ambiente, condizioni politiche ed economiche, infrastrutture e risorse culturali e naturali. L’Italia sconta la poca possibilità imprenditoriale, che la penalizza nella classifica generale, mentre nell'indice "Risorse culturali e naturali", si colloca al 4° posto. 

 

Articoli correlati