Domenica al Museo, il 3 novembre torna l’appuntamento alla Reggia di Caserta con l’iniziativa introdotta nel luglio del 2014 dal Ministro per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini. Il Complesso vanvitelliano, museo autonomo del MiBACT, ha disposto per le giornate di Domenica al Museo un biglietto di ingresso gratuito agli Appartamenti dell’Ottocento e alla mostra “Da Artemisia ad Hackert” e un ticket del costo di 5 euro per il Parco.

L’accesso agli Appartamenti dell’Ottocento e alla mostra “Da Artemisia a Hackert” è permesso ad un massimo di 3600 persone nell’arco dell’intera giornata, divise in due gruppi (1800 turno mattina – 8.30/13.30, 1800 turno serale – 13.30/19.00 – ultimo ingresso 18.00). Il Parco sarà aperto dalle 8.30 alle 15.30 con ultimo ingresso alle 14.30. Chiusi gli Appartamenti del Settecento, la mostra Terrae Motus, il Teatro di Corte e il Giardino Inglese. Tre gli accessi: viale Douhet – cancello Biglietteria per tutte le tipologie di visita; viale Douhet – cancello centrale (Cannocchiale) esclusivamente per le persone diversamente abili (previa presentazione di specifica certificazione) e relativo accompagnatore e per i possessori di abbonamento e Artecard; corso Giannone esclusivamente per la visita del Parco.

Il deflusso dei visitatori avverrà da viale Douhet, cancello laterale (primo Cortile). Uscita consentita dal cancello centrale per i diversamente abili. Grazie alla collaborazione tra Comune di Caserta e Confcommercio, in piazza Carlo III, all’esterno dei cancelli della Reggia di Caserta, si terranno iniziative di intrattenimento culturale con figuranti in abito d’epoca.

 

Articoli correlati