Venerdì 8 novembre, alle 19, verrà inaugurata presso l’Istituto italiano di Cultura di Amburgo la mostra fotografica “Our Days of Gold”. La mostra resterà aperta fino all’1 gennaio 2020.

“Our Days of Gold” è il frutto di una collaborazione tra l’artista italo-belga Assunta Ruocco e il fotografo inglese Dan T Wheeler. Da un archivio comprendente migliaia di scatti, realizzati da Assunta Ruocco in Italia tra il 2002 e il 2007, Dan T Wheeler ha scelto e stampato a mano in camera oscura una selezione che gli permette di creare una sua lettura e interpretazione dell’archivio. Il progetto mette in discussione i limiti tradizionali dell’autorialità, condivisa tra i due artisti che si sono impegnati in modi diversi e in diversi momenti nella costruzione del progetto. Le immagini raccontano le vicende di una famiglia dell’Italia Meridionale. Tra scene immaginate e vita quotidiana, animali, piante persone e cose sono immerse in una luce cangiante che scandisce le stagioni e gli anni. Un elemento che ritorna più e più volte, la tavola sul terrazzo adorna di frutta, ha catturato l’attenzione di Wheeler che la vede come un dispositivo centrale intorno a cui i personaggi si muovono, a volte allontanandosi verso il giardino o nelle profondità dell’aranceto, ma dove ritornano sempre. Il progetto sembra fuori dal tempo ma mette in contatto tecnologie e modalità di percezione di temporalità diverse, tra l’obsolescenza dell’analogico e la condivisione/moltiplicazione dell’immagine digitale. Ruocco ha iniziato a pubblicare tutte le immagini del suo archivio nel 2017 su Instagram, come @ourdaysofgold. Negli ultimi anni paradossalmente Instagram, una piattaforma social digitale, è diventato un mezzo di comunicazione per fotografi che si interessano alla fotografia analogica.

Dan T Wheeler è impegnato nella promozione e preservazione delle tecniche della fotografia analogica nella citta’ di Nottingham dove gestisce un laboratorio che è diventato un punto di riferimento per una nuova generazione di fotografi.

Assunta Ruocco è un’artista di base a Nottingham, UK. Lavora con pittura, disegno, incisione, installazione e tecnologie digitali. Il suo lavoro è stato esibito internazionalmente in gallerie e istituzioni. Ha recentemente portato a temine il dottorato di ricerca in pratica artistica all’università di Loughborough, UK.

 

Articoli correlati