Sono 66 le città designate come nuove Città Creative dell'UNESCO dal Direttore Generale dell'UNESCO, Audrey Azoulay. Tra queste due italiane: Biella, per l'artigianato, e Bergamo per la gastronomia. Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO si era riunito il 13 giugno scorso, deliberando sulle candidature a entrare nella Rete delle Città Creative. In quell’occasione,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati