“Dobbiamo prestare attenzione soprattutto a quelle comunità che hanno difficoltà a muoversi con le proprie gambe. Dobbiamo accompagnarle queste comunità. Mi riferisco in particolare a quella che è la ricchezza tradizionale dell’Italia: i piccoli borghi, i piccoli comuni, che costituiscono anche un nostro tratto distintivo e quindi un fattore di competitività a livello globale, da coltivare...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati