Sabato 9 novembre, al Parco Archeologico di Ercolano, con “Let’s help Paerco” entrano in azione i volontari di Booking, piattaforma di prenotazioni on line, leader globale nel collegare le persone con la più ampia gamma di luoghi in cui soggiornare. Ogni anno i dipendenti di Booking offrono volontariamente il loro tempo e le loro competenze per collaborare con le organizzazioni locali su progetti che aiutano a migliorare le destinazioni in tutto il mondo.

Dalle 9.30 alle 13.30, i volontari di Booking affiancheranno il personale della biglietteria nell’attività di shadowing per migliorare e trasmettere ulteriori tecniche di vendita e promozione, anche di prodotti che vanno oltre il biglietto di ingresso al Parco. Altri volontari si posizioneranno all’entrata del sito archeologico per promuovere la visita alla Mostra SplendOri. Il lusso negli ornamenti ad Ercolano ed altri ancora inviteranno i visitatori all’acquisto del biglietto integrato Parco+Teatro Antico, per una esperienza più completa di visita del Parco di Ercolano. In concerto con il Comune di Ercolano, dei volontari si posizioneranno presso la stazione di Ercolano per dare indicazioni ai turisti in arrivo nella città.

“L’attenzione che si sta dedicando al Parco di Ercolano da ogni parte, come in questo caso del programma internazionale di Booking cares con la destinazione dei propri volontari al sito, indica che i riflettori sono tutti accesi sul sito", dichiara il direttore del Parco, Francesco Sirano, che aggiunge: "Siamo onorati della scelta di dedicare esperti del settore turistico che potranno suggerirci nuovi approcci di promozione e vendita ai quali siamo sempre aperti, nell’ottica del miglioramento dell’accoglienza e della valorizzazione del Parco.  Ancora una volta abbiamo messo in atto un virtuoso processo di coinvolgimento del territorio che vede protagonista il Parco di Ercolano insieme al Comune”.

 

Articoli correlati