Itinerari alla scoperta di luoghi sconosciuti, tradizioni popolari e specialità enogastronomiche: lo “slow-tourism” attira sempre più viaggiatori in Campania. Primi fra tutti i tedeschi, che rappresentano quasi il 60% degli europei che trascorrono le vacanze in Italia, e gli inglesi, per i quali la Campania è la seconda destinazione preferita, seconda solo al Veneto ma più apprezzata di...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati