“Quanto successo a Venezia e Matera è una ferita grave per il nostro paese: un paese fragile perché il rischio idrogeologico riguarda 91 per cento del nostro territorio. Siamo consapevoli che questo disastro ambientale è l’ennesima prova che la mano dell’uomo non è stata accorta nel prendersi cura della fragilità del paese”. E’ quanto dichiara la sottosegretaria al Mibact, Anna Laura Orrico.

“Per questo - spiega - è importante rilanciare una politica basata sul green new deal per preoccuparsi sempre di più delle questioni ambientali e mettere in sicurezza il territorio. Se non saremo in grado di ripristinare l’equilibrio tra la natura e l’intervento degli uomini, non sarà neanche possibile tutelare l’immenso patrimonio culturale dell’Italia”.

 

Articoli correlati