“La promozione della lingua e della cultura italiana rimane un asse portante della nostra politica estera poiché rafforza l’influenza dell’Italia e assicura preziosi strumenti di dialogo”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso di un'audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero davanti alle commissioni Esteri di Camera e Senato. “Questo significa...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati