Ha superato le 3000 firme la petizione lanciata da Culture Action Europe per esortare la presidente eletta della Commissione europea, Ursula von der Leyen, a riportare la parola “cultura” nel titolo delle competenze affidate alla commissaria europea Mariya Gabriel (“Innovazione e giovani”). “La cultura rimane un settore autonomo di enormi dimensioni che porta il suo contributo alla costruzione delle nostre società”, ricorda il CAE sui social rilanciando la petizione, proprio nel giorno in cui si svolge il Consiglio dell’Ue su educazione, cultura, giovani e sport. A Bruxelles, infatti, è stata lanciata la proposta – che vede l’Italia in prima linea – di reintrodurre la parola ‘cultura’ nel titolo del portafoglio”.

A sostegno della “proposta italiana di reintrodurre la parola ‘cultura’ nel titolo del portafoglio della commissaria Mariya Gabriel sono intervenuti undici paesi, tra cui anche Francia, Spagna, Germania, e Polonia”, ha insistito il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini, da Bruxelles. “C’è una richiesta molto ampia e condivisa da tutti i ministri della cultura – ha sottolineato il titolare del Collegio Romano -. Sono ottimista che l’importanza di questa proposta sarà accolta dalla sensibilità della presidente eletta Ursula von der Leyen”. Da quando la von der Leyen ha annunciato i commissari designati, infatti, le richieste di reinserire la parola “cultura” nel portafoglio di Mariya Gabriel si sono moltiplicate coinvolgendo direttamente anche il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, che ha invitato pubblicamente la presidente della Commissione Ue a “dedicare un momento di riflessione aggiuntivo alle denominazioni dei portafogli”.

La cultura, si legge nella petizione del CAE, “è una componente distinta e vasta dell'unità europea, essenziale per costruire un futuro prospero e condiviso per tutti i cittadini europei. Ora, mancando la cultura dal titolo ufficiale del commissario designato, nutriamo seri dubbi che essa rimarrà a un livello di riconoscimento adeguato”.

Leggi anche:

 

Articoli correlati