La Commissione nazionale italiana per l’Unesco ha iniziato a riempire gli scatoloni in vista del trasloco che la porterà a trasferirsi in una nuova sede, sempre a Roma. Ad annunciarlo la stessa Commissione in un post su Facebook: “Dopo 40 anni a Palazzo Firenze, ospiti della Dante Alighieri, ci trasferiamo a Palazzo Altemps, dimora cinquecentesca a breve distanza da Piazza Navona e sede del Museo Nazionale Romano”. La Commissione italiana per l’Unesco ringrazia la Dante “per gli anni passati qui”, il ministero per i Beni culturali “che ha messo a disposizione i nuovi locali” e il ministero degli Esteri “che da sempre sostiene le spese di personale e di funzionamento della Commissione, comprese quelle per il trasferimento”.

 

Articoli correlati