Proteggere il patrimonio culturale europeo in caso di eventi meteorologici estremi, anche alla luce delle inondazioni che hanno colpito Venezia. Se ne discuterà martedì 26 novembre al Parlamento europeo, nell’ambito della plenaria dell’Eurocamera a Strasburgo. In reazione alle recenti e gravi tempeste e inondazioni in Spagna, Francia e Italia, gli eurodeputati discuteranno con la Commissione in merito alla risposta dell'UE agli eventi meteorologici estremi e le misure a protezione delle aree urbane e del loro patrimonio culturale.

Il 21 novembre il Consiglio dell’Ue su Istruzione, Cultura, Giovani e Sport ha adottato una risoluzione sulla dimensione culturale dello sviluppo sostenibile al fine di migliorare il contributo della cultura alla sfida globale della sostenibilità. Sul tavolo dei colloqui tra i ministri della cultura dei 28 stati membri, aveva rivelato in quell’occasione il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini, anche Venezia: “Molti miei colleghi, a margine o direttamente negli interventi, hanno espresso tutta la loro solidarietà e disponibilità a dare una mano per la città”.

 

Articoli correlati