Co-produzioni Internazionali e Cinema di Genere, questi i focus principali dell’VIII Meeting Internazionale del Cinema Indipendente (MICI19), che si terrà dal 06 all’8 dicembre 2019 a Como, in collaborazione con il Noir in Festival. Il Meeting Internazionale del Cinema Indipendente si svilupperà su tre giornate, con tre linee di attività: Convegni, Mercato e Workshop.

Per la convegnistica, si parte con  “Lombardia, le opportunità internazionali del territorio di frontiera” con l’apertura del Sindaco di Como Mario Landriscina e gli interventi di Nicola Pini, Parlamentare Canton Ticino e Presidente Ticino Film Commission, Carola Gentilini, Assessore Cultura Como, Carlo Fontana, Presidente Imprese Cultura Italia ConfCommercio, Nadia Trevisan, Vice Presidente AGICI/Nefertiti Film, Pietro Berra, Saggista e Critico Cinematografico, con la moderazione di Giorgio Gosetti, Direttore Noir in Fest. Si continua con “Tax incentives to european audiovisual works” a cura dello studio legale internazionale Andersen Tax & Legal, con gli interventi di Patricia Motilla (Andersen Tax & Legal Spain), Pierre Bouley (Andersen Tax & Legal France), Daniel Kai Fischer (Andersen Tax & Legal Germany), Karoly Radnai (Andersen Tax & Legal Hungary), George McCracken (Andersen Tax & Legal UK), Ciro Serio (Andersen Tax & Legal Italy), Antonio Monfort Riera di BTF Media e Maria Bonaria Fois di Mondo TV.

Il market si sviluppa in 3 sessioni di pitch: “Co-Produrre con la Svizzera”, in collaborazione con la Ticino Film Commission, in cui verranno presentati i progetti in cerca di co-produzione Italia/Svizzera. Per la Svizzera verrà presentato “The Valley” della Frama Films, “Stella Cadente” di Amka Film e per l’Italia verrà presentato “Agnus dei” di Black Oaks Pictures, “Le 4C” di Mad 7, “Non ridere, non piangere, non giocare” della Dinamo Film, “Come niente” della Guasco, “Una coppia perfetta” della Bridge Film, “Bambinate/La formula magica” della IBC Movie, “I'm steel there” della Nightswim e “Tutti i nostri ieri” di Panoramic Film.

Per la sessione “Cinema di Genere” verranno presentati i progetti italiani “Hominarius” di Redibis Film, “Teresa, Luisa e la #NotteRosa” della Combo Società Cooperativa, “Red Light” della 4Dark, “Il mio migliore amico” della Emma Film, “Terramater” di Daitona, “La macara” della Dinamo Film, “Lui e l'altro” della Reset Production, “Elah” di Kinedimorae e “Io sono vera” di Macaia Film. Il PITCH2SCRIPT prevede degli incontri selettivi one to one tra Autori e Produttori.

Il workshop affronterà il nuovo “Bando Contributi Selettivi Opere Cinematografiche in regime di coproduzione o di compartecipazione internazionale minoritaria” e sarà articolato in quattro moduli: “Illustrazione Bando Contributi Selettivi Opere Cinematografiche in regime di Co-Produzione o di compartecipazione internazionale minoritaria” di Alessio Morganti della Morganti & Partners, “Effetti Visivi e Sound Design, costruire il budget del film” di Marzia dal Fabbro della Sound Art 23 e Giuseppe Squillaci di Galactus Studio, “Contratto di Co-Produzione Internazionale o di compartecipazione internazionale minoritaria. Vincoli e criticità” di Alessio Morganti della Morganti & Partners, “Case history. Nadia Trevisan di Nefertiti Film con il film ‘History of Love’, candidato al Premio Oscar 2020” di Nadia Trevisan della Nefertiti Film.

L’VIII Meeting Internazionale del Cinema Indipendente (MICI19) è promosso da AGICI, in collaborazione con il Noir in Festival, con il supporto di Direzione Generale Cinema MiBACT, con il patrocinio della Regione Lombardia, MiBACT, Impresa Cultura Italia di ConfCommercio, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, AGIS - Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, ANAC – Associazione Nazionali Autori Cinematografici, 100autori, FICE – Federazione Italiana Cinema d’Essai, SNCCI – Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, con media partner Cineuropa.
 

 

Articoli correlati