“Il FAI ha sempre operato e continua ad operare nel massimo rispetto della professionalità e del lavoro di tutte le persone a vario titolo coinvolte nelle sue iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale, che si tratti di professionisti o di volontari, animato dalla consapevolezza dell'importante funzione sociale svolta dagli enti del Terzo settore e dal volontariato”. Lo ha detto il...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati